cibi alcalini e acidi

I cibi alcalini e acidi: elenco, lista e quali sono

Cibi alcalini e cibi acidi devono esser assunti con equilibrio, per questo vedremo una lista e un elenco dove sarà spiegato quali sono i cibi alcalini e quali quelli acidi. Ma facciamo prima un passo indietro, a che cosa pensi quando senti parlare di acidità? Probabilmente ai bruciori di stomaco e a quanto basti un pezzetto di cioccolato o una tazzina di caffè per scatenarli. Di sicuro non immagini che ci sono cibi insospettabili, come i cereali e il pesce che, essendo acidificanti, costringono il nostro corpo a mettere in atto dei meccanismi di difesa per mantenere costante il pH (ovvero il grado di acidità o alcalinità di tutti i tessuti): condizione indispensabile per la nostra vita. L’utilizzo da parte dell’organismo di proteine, carboidrati e grassi comporta la produzione di scorie acide che devono essere eliminate dai reni: sono soprattutto loro, infatti, incaricati di “correggere” eventuali alterazioni del pH. Ma se queste sostanze sono troppe, a lungo andare i meccanismi di protezione dell’organismo possono non essere più in grado di funzionare a dovere. Con quali conseguenze? Infiammazione delle articolazioni, calcoli (specialmente renali), osteoporosi.

Cibi acidi e cibi alcalinici : dieta equilibrata è fondamentale

Alcuni studi hanno dimostrato che, per tamponare l’eccesso di acidità, l’organismo “spreca” alcuni minerali alcalinizzanti, primo fra tutti il calcio presente nelle ossa. Altre ricerche hanno invece messo in relazione l’alterazione del pH con alitosi, rigidità muscolare, difficoltà di concentrazione, stanchezza e un precoce invecchiamento delle cellule, puntualizza la nostra esperta. Per fortuna, però, un rimedio c’è. E, con buona pace di chi considera la dieta alcalinizzante una bufala, non si tratta di fare un’overdose di cibi anti acidi (frutta e verdura in particolare). Anche un eccesso di alcalosi (non solo di acidità) è dannoso per la salute: in questa condizione gli enzimi, che rendono possibile la maggior parte delle reazioni chimiche che avvengono all’interno dell’organismo, non funzionano più a dovere e il nostro corpo va in tilt. E allora che cosa fare? La parola d’ordine è: equilibrio. Ci servono certamente i cibi alcalini senza privarci, però, di quelli acidi che apportano nutrienti essenziali. Insomma, non hai bisogno di ricorrere a regimi “alcalinizzanti” che ti impongono rigide privazioni dei cibi acidi (carne, pesce, latticini, uova…) e ti fanno mangiare solo frutta e verdura (cibi alcalini). Vale sì la pena di contrastare le infiammazioni e l’azione dannosa dei radicali liberi, ma solo nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata, che non sottragga all’organismo i nutrienti essenziali contenuti nei prodotti di origine animale e nei cereali. La dieta mediterranea è la più sana, anche per il pH! Di seguito riportiamo la lista e l’elenco  cibi acidi e cibi alcalini per aiutarvi a capire quali sono gli uni e quali gli altri.

Elenco e lista Cibi Acidi

Cereali:

cornflakes +6,0;

fiocchi di avena +10,4;

pane bianco +3,7;

pane croccante di segale +3,3;

pasta +6,5;

pasta all’uovo +6,4;

pasta integrale +7,3;

riso +12,5;

riso parzialmente bollito +1,7.

Legumi: fagioli +1,2.

Frutta: noci +6,8.

Carni e salumi:

carne pressata in scatola +13,2;

maiale magro +7,9;

manzo magro +7,8;

pollo +8,7;

tacchino +9,9;

vitello +9,0;

salame +11,6.

Pesce:

acciughe +7,0;

filetto di merluzzo +7,1;

trota bollita o arrosto +10,8.

Latte, formaggi e uova:

latte intero pastorizzato +0,7;

panna fresca e acida +1,2;

yogurt magro naturale +1,5;

formaggio a pasta dura +19,2;

formaggio molle grasso +4,3;

grana +34,2;

uovo +8,2.

Grassi: burro +0,6.

Dolci:

cioccolato al latte +2,4;

gelato alla vaniglia +0,6;

zuppa inglese +3,7.

Bevande:

bevande a base di cola +0,4;

birra a basso contenuto alcolico +0,9.

Cibi Alcalini: elenco e lista

Legumi: piselli -3,1.

Verdure:

asparagi -0,4;

broccoli -1,2; carote -4,9;

cavolfiori -4,0;

cipolle -1,5;

funghi -1,4;

lattuga -2,5;

melanzane -3,4;

patate -4,0;

peperoni -1,4;

pomodori -3,1;

salsa di pomodoro -2,8;

porri -1,8; spinaci -14;

zucchine -4,6.

Frutta:

ananas -2,7;

arance -2,7;

banane -5,5;

fragole -2,2;

kiwi -4,1;

mele con la buccia -2,2;

mirtilli -6,5;

nocciole -2,8;

pere con la buccia -2,9;

pesche -2,4;

succo di arancia -2,9;

succo di limone -2,5;

uva -21,0.

Grassi: margarina -0,5.

Dolci:

marmellata -1,5;

miele -0,3;

zucchero -0,1.

Bevande:

caffè all’americana -1,4;

tisane -0,3;

vino bianco secco -1,2;

vino rosso -2,6.

Aiutaci e condividi!
  • 1
    Share