AssoBenessere
mal di denti

Mal di denti: rimedi naturali, cosa prendere e cosa fare, basta l’OKI?

Che dolore e che fastidio il mal di denti! Si tratta di un fenomeno doloroso che si può manifestare regolarmente o sporadicamente con fitte e spasmi che partono dai denti fino alla propagazione del dolore alle gengive ed ai legamenti parodontali. Esistono dei rimedi naturali per il mal di denti che aiutano ad alleviare il dolore e, talvolta, a prevenire l’insorgenza del fastidioso mal di denti.

Oltre ai rimedi della nonna, il mal di denti viene spesso curato con l’assunzione di farmaci avente una funzione di antidolorifici e antinfiammatori non steroidei con principio attivo a base di ibuprofene (Brufen, Moment, etc) o di ketoprofene (OKI). In questa guida approfondiamo i rimedi naturali e farmacologici consigliati per rimediare al dolore ed al fastidio cagionato dal mal di denti.

Mal di denti: che cos’è e quali sono le cause

Il mal di denti non è altro che un fastidioso dolore al cavo orale che partendo dai denti si propaga fino alle gengive, ai legamenti parodontali ed alla mascella.

Tra le cause più comuni che cagionano la comparsa del mal di denti si annoverano le seguenti: carie, infezioni alle gengive, gengiviti, rottura di un dente e patologie all’articolazione temporo-mandibolare.

Il dolore intenso cagionato dalla comparsa del mal di denti può essere dovuto anche in seguito ad un’otturazione, una devitalizzazione eseguita da un odontoiatra e quando si mastica a lungo cibo croccante come frutta secca.

I disturbi gengivali sono un’altra causa frequente del mal di denti: un’infiammazione all’arcata delle gengive si può diffondere alla struttura ossea dentale. L’infiammazione del tessuto della polpa dentaria è una delle cause che può cagionare dolore e un aumento della sensibilità durante la masticazione dei cibi, specie se si consumano cibi caldi e freddi.

Tra le altre cause che cagionano mal di denti vi sono: la comparsa del dente del giudizio, patologie cardiache (arresto cardiaco), presenza dell’infezione all’orecchio e ai seni paranasali (sinusite). Raramente, il mal di denti è dovuto ad una malattia neurologica, meglio conosciuta come nevralgia del trigemino.

Rimedi naturali per curare il mal di denti, cosa prendere

In caso di presenza di mal di denti è necessario “correre” ai ripari ed adottare i rimedi naturali prima di ricorrere ai farmaci e agli antibiotici. Per alleviare il dolore e prevenire, in un futuro, la comparsa del mal di denti è necessario affidarsi ai “rimedi della nonna”:

  1. fare degli impacchi a base di olio di chiodi di garofano che conferisce immediato sollievo: basta immergere un cotton fioc pulito in poche gocce di olio di garofano e strofinarlo vicino al dente colpito. L’eugenolo contenuto nell’olio di garofano aiuta ad anestetizzare la zona interessata dal dolore, oltre ad inibire la proliferazione di batteri;
  2. strofinare una cipolla o spicchi di aglio: i residui di cibo incastrati tra i denti comportano il proliferare di batteri e germi che cagionano dolore e mal di denti. Basta strofinare la cipolla nella zona interessata per evitare che i batteri si possano replicare; inoltre, anche gli spicchi d’aglio contenenti allicina sono un ottimo rimedio naturale per alleviare il dolore;
  3. l’estratto di vaniglia è conosciuto per le sue preziosissime Le proprietà terapeutiche: basta immergere un cotton fioc in poche gocce di estratto di vaniglia puro e applicarlo sul dente;
  4. l’assafetida è una gommoresina che conferisce immediato sollievo e previene l’insorgenza del mal di denti;
  5. fare gargarismi con una soluzione salina calda per aiutare a ridurre il gonfiore ed il dolore cagionato dal mal di denti;
  6. gli infusi alle erbe come la camomilla o il tè alla menta sono tra i rimedi migliori per curare ed alleviare il dolore ai denti;
  7. fare impacchi di ghiaccio avvolto in un asciugamano pulito e tenere premuto nella zona dolorante.

Cosa mangiare per curare il mal di denti

Per rimediare al dolore del mal di denti, occorre seguire una dieta alimentare ad hoc a base di:

  • yogurt con fermenti lattici vivi per rafforzare le difese immunitarie,
  • consumare tanta frutta e verdura fresca e di stagione,
  • preferire alimenti morbidi come minestrine, zuppe, brodini,
  • consumare omogeneizzati a base di carne bianca e pesce.

Curare il mal di denti, con l’Oki e altri medicinali da banco

I medicinali da banco sono quelli maggiormente prediletti e non richiedono alcuna prescrizione medica per curare il mal di denti ed alleviare il dolore.

Consigliati sono i farmaci con principio attivo Ketoprofene (Oki ®), farmaco antinfiammatorio dalla casa farmaceutica Dompè, usato in bustine, ha sostituito l’Aulin e la Novalgina.

Oltre al mal di denti, l’OKI è somministrato per curare gli stati infiammatori associati a dolore come: artrite reumatoide, spondilite anchilosante, artrosi dolorosa, reumatismo extra-articolare.

Oki Task è una formulazione di ketoprofene più recente, che si assume sciogliendo la bustina direttamente sulla lingua, senza bisogno di acqua. Altri farmaci da banco per rimediare al mal di denti sono: Aspirina o Vivin C, Tachipirina, Ibuprofene (Moment ®), Naproxene (Momendol ®).

Aiutaci e condividi!
  • 1
    Share