shell massage (massaggio con conchiglie)

Massaggio con conchiglie: pelle levigata e tonica

massaggio con conchiglieSi dice che Venere, la dea dell’amore e della bellezza, sia nata da una conchiglia. E proprio delle varietà speciali, in genere provenienti dai mari filippini, sono le protagoniste dello Shell Massage, un trattamento beauty ispirato ad antichi rituali dell’Estremo Oriente. I gusci, lisci e vellutati, sono composti da carbonato di calcio, alghe liofilizzate e da una miscela di sostanze assorbenti e minerali, che sviluppano una reazione chimica di piacevole calore quando sono fatti scivolare sul corpo. Un’esperienza ad alto tasso multisensoriale, nella quale un importante effetto estetico è svolto anche dai principi attivi contenuti, oltre che nelle conchiglie, nella miscela composta da oli e da altre sostanze naturali, come la madreperla, che si applica per facilitare le manovre. E che cede alla pelle minerali e oligoelementi importanti per la rigenerazione cellulare. Il rituale è sempre personalizzato: la forma e le dimensioni delle conchiglie, la miscela di oli e la sequenza delle manovre drenanti e rassodanti sono scelte in base alle caratteristiche psicofisiche della cliente e degli inestetismi da trattare. Luci e musica di sottofondo, infine, creano un’atmosfera carica di suggestioni positive che evocano il mare. Lo Shell Massage inizia con l’esfoliazione di tutto il corpo. Con lievi movimenti circolari, l’operatrice distribuisce una mistura di oli e di polvere di conchiglie. La elimina con spugne naturali, nebulizza acqua di fiori e poi tampona la pelle con veli di cotone, protagoniste sono le conchiglie filippine, trattate sul luogo d’origine per risultare lisce e piacevoli al tatto. All’interno del guscio viene inserito uno speciale composto naturale formato da magnesio e ferro che, con l’aggiunta di una soluzione salina, crea una reazione termica: in 10 minuti, la conchiglia è pronta per il massaggio e mantiene il calore per oltre un’ora. Le manovre ricordano le onde del mare: effettuando continui cambi di conchiglie, a seconda dell’area massaggiata, l’operatrice inizia dai piedi per arrivare alla testa, ma può cambiare l’ordine in base agli inestetismi. Sulle gambe a volte si ricorre a tecniche di drenaggio linfatico per stimolare la circolazione.
Lo Shell Massage procura un benessere generalizzato perché stimola tutto il corpo, raggiungendo anche gli organi interni attraverso i punti riflessi di piedi e mani. Migliora la circolazione sanguigna e linfatica, quindi è anche detossinante, drenante e anticellulite. I movimenti sul viso e sul cuoio capelluto, poi, hanno effetti sia antistress sia estetici. Lo Shell Massage aumenta il tono e l’elasticità cutanea e ha un’azione illuminante e di stimolo della microcircolazione sanguigna anche a livello del cuoio capelluto. Risultato: pelle più levigata e setosa e capelli più vigorosi. Costo 80€ per un’ora di trattamento. Forma e dimensione delle conchiglie sono di particolare importanza: grandi per il corpo, piccole per il viso, perché vanno passate intorno agli occhi e alla bocca, dove si concentrano rughe e tensioni. Su addome e décolleté si usano gusci molto levigati, per una stimolazione delicata. Su piante dei piedi e palmi delle mani si preferiscono le forme coniche, più efficaci delle tonde per manovre mirate sui punti di riflessologia. Sul cuoio capelluto, poi, si opta per forme allungate, da far rotolare sulla testa.

Aiutaci e condividi!