AssoBenessere

Pompelmo: proprietà utili e benefici del frutto

Il pompelmo appartiene alla categoria degli agrumi, alla famiglia delle Rutacee, è originario della Cina ma viene coltivato in tutto il mondo. In commercio si possono reperire diverse varietà dalla buccia di colore bianco, giallo, rosa o rosso. Il gusto del succo di pompelmo è molto particolare: è apparentemente aspro ma ha un retrogusto dolciastro.

Indifferentemente dalla varietà consumata, il pompelmo vanta pochissime calorie (42 calorie ogni 100 grammi), per questo è indicato per chi segue diete dimagranti e a basso contenuto di grassi. Numerosi studi e ricerche scientifiche hanno validato la tesi che mezzo pompelmo è una fonte nutrizionale davvero importante per assicurare il fabbisogno quotidiano di vitamina C.

Ricco di sali minerali, tra cui potassio e magnesio, fosforo, calcio, oltre ad essere una fonte e concentrato di acido ascorbico, il pompelmo vanta la presenza di vitamina A e di vitamine del gruppo B. Quali sono le sue proprietà nutrizionali? Quali i benefici del pompelmo? Scopriamoli in questa guida dedicata ad uno dei principali agrumi più ricchi di vitamine, sali minerali, antiossidanti e flavonoidi.

Pompelmo: habitat e descrizione del frutto

Il pompelmo è il frutto che appartiene alla famiglia delle Rutacee, le cui 3 principali varietà sono rappresentate dal Citrus decumana, Citrus grandis e Citrus maxima.

Le sue foglie sono di colore verde scuro, lunghe e sottili; il frutto vanta una polpa di colore rosa-rosso, è di grandi dimensioni e la sua forma leggermente schiacciata ricorda quella di una pera.

La buccia è liscia e dalla polpa si estrae un succo ricco di nutrienti essenziali. La pianta del pompelmo è un agrumeto i cui fiori sono di colore bianco, una sempreverde che cresce principalmente in Cina.

L’arbusto è rinvenibile anche in Malesia, in Thailandia, in Taiwan e Giappone, nel sud dell’India, in California in Israele e lungo le coste dei paesi che si affacciano sul Mare Mediterraneo, tra cui l’Italia (in particolare il Meridione e le Isole).

Benefici e proprietà del pompelmo

Il pompelmo contiene numerose sostanze fitochimiche benefiche per la salute dell’organismo umano come il licopene ed il beta-carotene (nelle varietà del pompelmo rosa e rosso), oltre alla presenza dei limonoidi come la limonina e i flavonoidi come la naringenina.

Numerosi studi e ricerche scientifiche hanno validato la tesi che il pompelmo sia tra i principali “Super Foods che previene la lotta contro il cancro“.

Diversi studi e ricerche tra cui quello dell’American Institute for Cancer Research, pubblicato sul Journal of Medicinal Food, hann validato la tesi che il pompelmo sia assolutamente l’agrume ed il frutto ideale se si vuole perdere peso in un breve lasso di tempo.

Il pompelmo vanta diversi benefici nutrizionali per la salute, usi e forme; ecco i principali benefici:

Perdita di peso

Consumare pompelmo aiuta a perdere peso: l’enzima AMPK aiuta a stimolare l’accelerazione del metabolismo basale, permette di consumare glucosio ed a ridurre le riserve lipidiche accumulatesi nel tempo.

L’AMPK stimola l’accrescimento della struttura muscolare, ovvero della massa magra in luogo di quella grassa e stimola a bruciare il consumo di zucchero e a ridurre la massa grassa.

Uno studio pubblicato sull’American Journal of Physiology-Endocrinology and Metabolism ha dimostrato come l’assunzione di almeno mezzo pompelmo al giorno aiuti “a ridurre l’accumulo di peso corporeo, a tenere sotto controllo il contenuto di grassi, di saccarosio ed a prevenire lo sviluppo di iperglicemia, iperinsulinemia e iperleptinemia “.

Lo studio è stato confermato da altre ricerche scientifiche che hanno validato la possibilità di contrastare l’obesità, oltre a migliorare le prestazioni fisiche complessive.

Riduzione della cellulite

Il pompelmo è un toccasana in quanto aiuta a contrastare la formazione della cellulite e l’accumulo del tessuto adiposo nelle zone critiche: addome, fianchi, cosce e gambe.

L’International Journal of Cosmetic Science pone in evidenza come il pompelmo, oltre ad essere consumato in succhi ed in squisite macedonie, venga utilizzato come uno degli aromi o ingredienti per preparare creme anticellulite utili a contrastare l’accumulo di adiposità.

Il pompelmo contiene la bromelina che aiuta a contrastare la ritenzione idrica ed a riattivare la microcircolazione ed a combattere gli inestetismi epidermici

Combatte il cancro

Il pompelmo è un concentrato di flavonodi, il più abbondante è la naringenina, che espleta da antiossidante e antitumorale ed il limonene, responsabile del gusto acido, il quale anch’esso vanta numerose proprietà anticancro.

Anche la stessa Vitamina C consente di prevenire cambiamenti dannosi al DNA causati dai radicali liberi ed al contempo previene lo sviluppo di cancerogeni. Ecco perché il pompelmo è considerato uno dei cibi più efficaci per combattere il cancro.

Contrasta le infezioni e aiuta a combattere l’influenza

Essendo un concentrato di vitamina C, consumare succo di pompelmo rosso e rosa consente di fare il “pieno di flavonoidi che forniscono una maggiore spinta e difesa immunitaria”.

Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che tutto il nostro sistema immunitario funziona nel migliore dei modi quando riceve una quantità sufficiente di Vitamina C.

Ciò rende il corpo umano molto più “protetto” dal rischio di contrarre malattie e infezioni. Il succo di pompelmo è considerato il più potente antibiotico naturale, privo di tossicità.

Gli estratti, i semi, il succo e l’olio di pompelmo sono un potente concentrato di vitamine, oligominerali, flavonoidi e antiossidanti da gustare ed utilizzare quotidianamente per assicurare i migliori benefici nutrizionali all’organismo umano.

Aiutaci e condividi!
  • 1
    Share