AssoBenessere
carnifast plus opinioni

Carnifast Plus opinioni, prezzo e controindicazioni dell’integratore

Carnifast Plus è un integratore alimentare, ed è prodotto dalla società ALPEX Pharma. A distribuirlo sul territorio è la Sigma-tau Industrie Farmaceutiche Riunite. La sua composizione e anche la formulazione, sono studiate appositamente per poterlo impiegare in qualsiasi caso di carenza fisica. Quelle situazioni insomma, in cui al corpo mancano componenti fondamentali per la produzione dell’energia fisica.

Cos’è Carnifast Plus e quando usarlo?

Carnifast plus è utilizzabile anche dove ve ne sia un aumentato fabbisogno, per motivi vari come l’avanzare dell’età, lo stress, o la debolezza causata da periodi più o meno lunghi di convalescenza.

Carnifast Plus garantisce all’organismo di ricevere quell’energia di cui necessità il proprio corpo. In pratica, esso assicura che vengano svolte tutte le normali funzioni quotidiane, diminuendo anche la sensazione di spossatezza ed affaticamento.

Come tutti gli integratori che si trovano nelle farmacie, trattasi comunque di un medicinale, quindi prima di assumerlo consultarsi con il proprio medico per tempistiche e dosaggio corretti.

Solitamente la modalità d’uso è  raccomandata è di 1-2 bustine al giorno, sciolte in un bicchiere di acqua.Quando si devono assumere medicinali di qualsivoglia genere, è necessario tenere sempre conto che l’eccesso può portare comunque effetti collaterali indesiderati.

Carnifast Plus, composizione e scheda

Carnifast Plus presenta questa composizione: Propionil-L-carnitina, Coenzima Q10, Vitamine B2, B3, B5 e sali minerali come zinco, selenio, magnesio, sodio e potassio. Quando nel proprio corpo vi sono carenze di questo tipo, Carnifast Plus rappresenta un’alternativa più che valida per sopperire alla loro mancanza.

Essendo elementi essenziali per le cellule del nostro organismo, regolamentare la loro presenza diventa un dovere fondamentale. Nel dettaglio ecco tutti gli ingredienti di una bustina:

Ingredienti

Creatina anidra, Sodio fosfato monobasico anidro, Potassio fosfato monobasico; Acidificante: Acido citrico anidro (E330); Propionil-L-carnitina cloridrato, Magnesio idrossido al 90% (Magnesio idrossido, amido di mais); Colorante: Rosso di barbabietola (E162); Aroma: Aroma arancia; Edulcorante: Aspartame (E951); Zinco lattato triidrato, Coenzima Q10; Edulcorante: Acesulfame K (E950); Nicotinamide (Vitamina B3,), Lievito al selenio, Calcio D-pantotenato (Vitamina B5), Riboflavina 5′-fosfato sale sodico (Vitamina B2).

Carnifast Plus è un prodotto che risulta molto facile da assumere, in quanto in commercio è presente in bustine. Questa scelta è importante, perché diventa ottimo anche per coloro che presentano problemi nella deglutizione dei medicinali.

Come per qualsiasi altro prodotto medicinale, ci sono delle domande classiche a cui rispondere, una sorta di FAQ alle quali rivolgersi per un uso consapevole di questo integratore. Andiamo a vedere nello specifico quali sono queste domande frequenti, e quali sono le giuste risposte.

Quanto costa carnifast Plus?

Il costo non è elevatissimo, anche se non si può considerare un medicinale a buon mercato. È commercializzato in confezioni da 20 bustine da 6 grammi ciascuna, ed ha un prezzo di listino di 19,70 euro.

Essendo comunque un prodotto da banco, che non necessita di ricetta per essere acquistato, si può contare sulle offerte che alcune farmacie fanno spesso, ed acquistarlo quindi ad un prezzo più basso.

Come si assume?

Ricordiamo ancora una volta che, prima di cominciare ad assumere questo integratore, è bene consigliarsi con il proprio medico. In ogni caso, in linea generale, si consiglia l’assunzione di 1-2 bustine massimo al giorno, che vanno sciolte in un bicchiere d’acqua pieno. Il momento della giornata più adatto per assumere Carnifast Plus è il mattino, importante è farlo a stomaco pieno.

È bene ricordare anche un altro fatto importante, ovvero che gli integratori alimentari non si possono considerare come sostitutivi di una dieta corretta e bilanciata, che rimane la scelta primaria da prendere in considerazione prima di rivolgersi a qualsiasi tipo di integratore alimentare.

Quando cominciano gli effetti benefici?

L’effetto benefico non è immediato, affinché il corpo cominci ad abituarsi alla sua assunzione, e risponda in maniera positiva al trattamento, serve qualche giorno di somministrazione.

Il migliore risultato si avrebbe alternando cicli di assunzione, con un periodo di interruzione, e successivamente ricominciare.

Opinione di un utilizzatore

Utilizzo da molto tempo Carnifast Plus, lo considero un integratore ottimo, sia per il recupero muscolare che per integrare la mia alimentazione spesso squilibrata a causa di intolleranze alimentari. Ogni giorno assumo 2 bustine di questo integratore, dopo averle sciolte in un bicchiere di acqua pieno.

Il risultato a livello muscolare, l’ho trovato incredibilmente sorprendente. Il prodotto è davvero ottimo, anche se considero il suo prezzo troppo eccessivo, specialmente se si tiene conto che ogni confezione contiene solo 20 bustine, e la sua assunzione deve essere proseguita per lungo periodo di tempo.”

Controindicazioni ed effetti collaterali

Come tutti i medicinali, anche gli integratoti alimentari di questo genere presentano sia controindicazioni, che la possibilità di manifestazione di effetti collaterali. Nello specifico andiamo a vedere quali sono quelli legati all’assunzione di Carnifast Plus.

Come accade per la maggior parte degli integratori alimentari, Carnifast Plus è un prodotto che deve essere rigorosamente tenuto lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età. Essendo un medicinale che regola il funzionamento dell’organismo, è estremamente dannoso per la salute dei piccoli.

Il suo utilizzo è comunque controindicato nei bambini in generale, per cui si può assumere in età sostanzialmente adulta. È controindicato per le nelle donne in gravidanza o in fase di allattamento.

Qualora per qualche ragione se ne deve fare uso, può essere somministrato sotto il rigoroso controllo da parte del proprio medico.

Quali effetti collaterali possono manifestarsi utilizzando questo prodotto? Innanzitutto, c’è da dire che Carnifast Plus non presenta effetti collaterali specifici, ma rientrano nella casistica tipica di tutti gli integratori alimentari in generale.

Unico problema legato all’assunzione di Carnifast Plus, che può subentrare in seguito ad un utilizzo troppo prolungato, è la dissenteria. Per questo motivo è bene farsi seguire dal medico nel periodo in cui si fa uso di questo integratore, e comunicargli subito ai primi sintomi, se si manifesta questo tipo di problema.

Sarà il medico a questo punto a stabilire se continuare a utilizzare il prodotto, associandolo a qualche prodotto che aiuti la regolarità intestinale, o se è il caso di interrompere il trattamento dell’integratore alimentare. Si opterà per una dieta alimentare dedicata al problema per il quale ci si era rivolti all’integratore.

Aiutaci e condividi!
  • 1
    Share