AssoBenessere
rimedi contro l'insonnia

Come dormire bene la notte? Metodi e Rimedi contro l’insonnia

Molte persone soffrono d’insonnia, ed è talmente un problema frequente quando capita, che spesso credono di non poterci fare più niente. In realtà, qualora non vi siano delle particolari problematiche cliniche, vi sono rimedi naturali e metodi semplici per dormire bene la notte e combatterla favorendo dunque il proprio sonno.

Parliamo ovviamente di rimedi naturali, che non prevedono l’assunzione costate di farmaci, pratica spesso utilizzata da chi non riesce a dormire, e che alla lunga può portare problematiche serie alla salute. Vediamo nello specifico quali tecniche vi sono in circolazione, che fungono da vero rimedio contro l’ insonnia

Come dormire bene di notte? Il Rilassamento e consigli utili

Il rilassamento prima di andare a dormire è fondamentale, la tensione accumulata durante il giorno è deleteria per il proprio corpo, e portarsela a letto impedisce alle persone di dormire bene. L’insonnia la si deve combattere già molto prima di andare a dormire, ovvero fin dalla tavola.

A cena infatti, sarebbe interessante evitare tutti quei cibi che tendono ad accelerare e far lavorare eccessivamente il proprio metabolismo. Evitare dunque i carboidrati, pane, patate, dolci ricchi di zuccheri, alcolici e caffè.

È consigliabile invece, consumare prodotti che contengano proteine animali o vegetali, nella fattispecie carne, uova, legumi, pesce, e verdure cotte. Grazie a questo il nostro stomaco sarà meno pesante, e sebbene il metabolismo venga comunque sollecitato, viene fatto in maniera costruttiva.

Dopo cena, prima di andare a letto, è consigliabile bere una tisana calda rilassante, perché coccola lo stomaco e favorisce il metabolismo positivo. La tisana ha un effetto benefico anche a livello psicologico, e facilita dunque il sonno.

Le tisane sono uno dei rimedi naturali più utilizzati contro l’insonnia dalle persone per facilitare il passaggio dalla cena, alla fase nella quale ci si appresta ad andare a dormire. Questa buona abitudine è da fare ogni sera, e alla fine aiuta anche l’organismo a depurarsi, portando benefici generalizzati a tutto il corpo.

Un altro rimedio interessante, è quello di portare un bel libro a letto con noi. La lettura accompagna favorevolmente il sonno, e lo fa molto più che la televisione. Leggere aiuta la mente a stancarsi in maniera positiva, portando il soggetto a sentire il bisogno di dormire.

Rimedi per dormire bene la notte

Tra i vari rimedi per favorire il sonno, vi è quello del buio. Sembra un’affermazione banale, ma non lo è, perché è importante assicurarsi che la stanza ove si dorme sia completamente al buio. Una fonte di luce, qualsiasi essa sia, per chi soffre di insonnia nella fase iniziale o centrale del sonno, può rappresentare un problema.

Il buio consente all’epifisi di secernere la melatonina, ovvero l’ormone che regola il ciclo sonno-veglia e anche la sensibilità recettoriale di serotonina, dopamina e oppioidi.

È fondamentale dormire in un ambiente più possibile salubre: nella stanza non devono essere presenti televisori, cellulari, tablet, computer. La temperatura all’interno della stanza deve essere al di sotto dei 18°C, perché questo favorisce il buon riposo.

Infatti, la respirazione con il freddo è più fluida, e il corpo si rilassa di più che in un ambiente decisamente più caldo. Importante è anche avere degli strumenti adatti per il proprio riposo. Prima di tutto un buon materasso che sostenga bene la colonna vertebrale, e poi un cuscino adatto alla propria curvatura cervicale.

Metodi contro l’insonnia: Il sistema 4-7-8

Questo rimedio contro l’insonnia è testato, e il suo funzionamento assicurato. È un rimedio assolutamente naturale, che non richiede assunzione di medicinali, e sebbene i tempi possono variare a seconda del soggetto e dai momenti, bastano pochi minuti, e se ben fatta questa tecnica agevola il sonno.

Importante è seguire bene la sequenza, e fare esattamente quanto segue, continuativamente e possibilmente senza pause tra una serie e l’altra, facendolo con assoluta calma, cercando di controllare bene ogni fase. Sentirete pian piano che in voi si stabilizzeranno respirazione e battito cardiaco.

La sequenza di respirazione 4-7-8

La sequenza è dettata dai numeri ‘4-7-8’. Il nome della tecnica, è dato dalle tre fasi per riuscire a prendere sonno. Il primo passo è quello di inspirare aria dal naso per la durata di 4 secondi. Il secondo passo è quello di trattenere il respiro per 7 secondi, e infine espirare dalla bocca molto lentamente l’aria, per la durata di 8 secondi.

Questo esercizio per la respirazione aiuta la riduzione del ritmo cardiaco, e di conseguenza aiuta a tranquillizzarsi. Per prendere sonno, è necessario proseguire con la sequenza per alcune volte, fino a che non sopraggiunge il sonno.

Spiegazione della tecnica di respirazione per dormire bene

La tecnica del 4-7-8, di cui abbiamo parlato sopra, fa leva su quanto accade quando siamo in ansia, oppure in forte stato di stress. In queste particolari condizioni fisiche aumenta l’adrenalina nel sangue, il respiro si fa più veloce, e tendiamo a inalare una quantità decisamente minore di aria.

Mettere in pratica questa tecnica, che possiamo definire come un ‘trucco’, va a mitigare tutti questi sintomi. Il primo passo è quello di far rallentare la frequenza cardiaca, e allo stesso tempo si riduce drasticamente la presenza di adrenalina nel sangue.

Il respiro che prima si era fatto lento e faticoso, comincia a regolarsi, e dopo poche sequenze risulterà non più alterato, e avremo la possibilità di inalare più aria. La cosa interessante di questa tecnica, è che lo stesso risultato si ottiene anche a livello celebrale. Si riesce per un momento a dimenticare quelli che sono i nostri problemi, quelli che ci impediscono di essere tranquilli, e allontanare i pensieri negativi che ci affliggono.

Dopo qualche serie, il numero delle volte come abbiamo visto varia a seconda di diversi fattori, arriverà finalmente la sensazione di sonno, e ci si addormenterà senza rendercene nemmeno conto. Se voi avete altri rimedi contro l’insonnia o metodi per dormire bene la notte, fateceli sapere nei commenti qui sotto o scriveteci e cercheremo di aggiornare l’articolo per aiutare chi soffre di questi disturbi!

Aiutaci e condividi!
  • 2
    Shares