Come digerire bene

Come digerire bene: rimedi, metodi e digestivi naturali

Come digerire bene? Avete problemi digestivi e state cercando rimedi, o metodi naturali? Allora questo articolo fa per voi. Un po’ di movimento giornaliero, un uso non eccessivo di cibo a tavola ed alcuni tipi di bevande o di rimedi erboristici dopo i pasti sono gli ingredienti ideali per garantire una corretta digestione. Vediamoli insieme e cerchiamo di capire quali possono esser le cause di una cattiva digestione, per evitare che si presenti sempre più frequentemente.

Come digerire bene? Cause della cattiva digestione

Alla base di una cattiva digestione possono esservi diverse cause: un’alimentazione scorretta ( eccessiva o non equilibrata ); infezioni portate da Helicobacter pilory; stress; un abuso di farmaci; o ancora patologie epatiche e disturbi del tratto gastro-intestinale. Se la causa della cattiva digestione non è una patologia di tipo organico, vale la pena tentare alcuni rimedi naturali per digerire bene, offerti dalla nostra rubrica di assobenessere.

Rimedi naturali per digerire bene: come preparare digestivi naturali

Esistono diverse tisane con proprietà digestive e depurative, vediamo di seguito le principali e come prepararle al meglio con ingredienti e metodi naturali:

Tisana ai semi di finocchio e rosmarino: basta mettere in infusione due cucchiaini di semi di finocchio e uno di rosmarino in mezzo litro di acqua bollente per circa 10 minuti. Dopodiché si procederà con un colino, per poter filtrare il preparato. È consigliabile la sua assunzione dopo i pasti principali.

Tisana al carciofo: sono necessari 5 grammi di foglie di carciofo essicate in 250 millilitri di acqua bollente per ottenere un preparato dagli effetti digestivi. Dopo averlo filtrato, è preferibile consumarlo dopo i pasti.

Infuso di achillea: acquistabile in erboristeria, questo infuso ( 1,5 grammi di achillea per ogni tazza di acqua ) non solo previene gli effetti di una cattiva digestione, ma allevia i dolori provocati dai crampi mestruali e, inoltre, ha proprietà rilassanti.

Vi sono poi altri rimedi naturali e metodi per aiutare la digestione, come ad esempio i seguenti:

Calore: una borsa dell’acqua calda o un cuscinetto imbottito di noccioli di ciliegio o di semi di lino ( successivamente riscaldato su di un termosifone ), collocati all’altezza dello stomaco favoriscono la digestione poichè il calore contribuisce a dilatare i vasi sanguigni.

Succo die bicarbonato di sodio: due cucchiaini di succo di limone in un bicchiere di acqua e un pizzico di bicarbonato di sodio oltre a favorire una corretta digestione, riduce i fastidiosi bruciori di stomaco. In alternativa è possibile creare un decotto a base di acqua calda e la buccia di un mezzo limone.

Il Pompelmo: un frutto dalle proprietà digestive e, se consumato dopo i pasti, è in grado di prevenire gonfiori addominali.

Decotto con bucce di mela e d’arancia: per questo tipo di infuso è preferibile l’utilizzo di frutta biologica. Basta far portare ad ebollizione 250 millilitri di acqua con un cucchiaino di buccia d’arancia tritata e uno di buccia di mela sempre tritata. Una volta filtrato, va consumato dopo i pasti.

Infuso di salvia e camomilla: si ottiene con un cucchiaino di foglie di salvia essicate ed uno di fiori di camomilla essicati per ogni 250 millilitri di acqua bollente.

Per finire un altro consiglio che può sembrare inaspettato: lo yoga.  Ci sono due posizioni dello yoga che aiutano la buona digestione: la posizione di Vajra ( ” il fulmine ” ), la quale agisce sui meridiani legati all’apparato digerente. Ed infine la posizione di Matsya ( ” posizione del pesce ” ), che, con il massaggio degli organi addominali, stimola la produzione di bile. Potete vedere due immagini qui di seguito per capire meglio le posizioni giuste.

2016-07-11-13-19-42--9050503452016-07-11-13-20-07--2048327510

Altri consigli utili per digerire bene

Infine non dimenticatevi il consiglio più importante. Un’alimentazione corretta: seguendo una dieta bilanciata e leggera ( soprattutto nel periodo estivo ). Anche un po’ di moto quotidiano e alcuni dei nostri rimedi naturali permettono una buona digestione e allontanano quel pesante macigno che pare stabilirsi, a volte, direttamente sul nostro addome! Oltre ai consigli forniti, è utile, sempre a scopi digestivi, un utilizzo di: genziana, liquirizia, zenzero, menta e droghe ad amaro come: rabarbaro, cumino, tarassaco o cicoria.

Aiutaci e condividi!